RSS

Comitato “Procapodoglio sul Varano”

28 Gen

 

 primo incontro 

Il giorno 27 gennaio 2010, nella sede della Confcommercio  Corso Giannone 66, comune di Cagnano Varano, alle ore 17,30, si riunisce il comitato costituendo denominato “pro capodoglio”, per discutere il seguente

O.d.G.

·        Spiaggiamento dei capidogli sull’Isola Varano;

·        Proposte.

Sono presenti:

il sindaco di Cagnano Varano, dott. Nicola Tavaglione; don Antonio Criscuoli; don Luca Santoro, don Salvatore Ranieri; prof. Michele Castellucci, biologo; prof. Leonardo Grimaldi, biologo marino; dott. Michele Di Pumpo, biologo; dott. Michela Sanzone, architetto; dott. Giuseppe di Pumpo, primario pronto soccorso “Casa Sollievo della sofferenza”;, prof. Palma De Simone, ass. alla cultura; ing. Giovanni Ricci, presidente della Cooperativa Mediterranea; Stefania Domenico; Crucio Luigi, pres. Confcommercio Cagnano; Gianni Conte, prof. di scienze motorie; Enrico Salvatori, il responsabile dell’ufficio di zona Confcommercio di San Giovanni  Rotondo; prof. Francesco di Cosmo, dirigente Confcommercio, responsabile sportello energia ambiente; il dott. Paolo Villani, già direttore del CNR Lesina e vice presidente della UNITRE di Sannicandro Garganico; D’Apolito Arcangelo, commerciante; Antonio Azzarone, libero professionista; Matteo Azzarone, libero professionista; Gianni Cerrone, radiologo; Francesco Di Cosmo, pensionato; Antonio Coccia, pescatore; Leonardo Gualano,  ingegnere; prof.ssa Leonarda Crisetti, esperta in storia locale.

Risulta assente, per motivi legati al cattivo tempo, il sindaco di Ischitella.

Apre la seduta la prof. L. Crisetti con la proiezione di slide con immagini dei capidogli piaggiati, rievocando la triste vicenda che ha spinto ben sette capidogli ad arenarsi sull’Isola Varano, lungo il litorale tra Cagnano Varano e Ischitella, il 10 dicembre 2009. Indugia, poi, su elementi paesaggistico- ambientali e sui beni culturali del territorio perilacuale idonei per ospitare le carcasse dei capidogli, attualmente inumati in agro di Ischitella, in un museo raccordato con altre valenze del territorio allorché sarà completata la decomposizione. Al contempo evidenziala possibilità  che la tragedia dei cetacei possa diventare opportunità di crescita socio-economico-culturale dei paesi rivieraschi.

Uno dei promotori del comitato costituendo, Arcangelo D’polito,  partecipa che sono state già raccolte mille firme di adesione al progetto museo, che potrà essere visitato da ricercatori, specialisti e curiosi.

Intervengono anche gli altri presenti sostenendo l’ipotesi di effettuare scelte condivise e raccordate che vedano coinvolta una grossa utenza, anche perché il progetto richiede grossi investimenti e può rappresentare il volano dell’economia di tutto il Gargano.

Si decide, perciò, di:

1.      costituire il “Comitato Procapidoglio sul Varano”, organismo aperto a quanti di Cagnano e non vogliano farne parte;  

2.      partire con una petizione popolare, anche on line, volta a chiedere al destinatario l’adesione al progetto “Perché i capidoglio non siano morti invano, un museo nel distretto del Lago di Varano”;

3.      proseguire con una fase di sensibilizzazione volta ad informare le popolazioni sull’eccezionale evento dello spiaggiamento (tramite incontri e convegni con esperti, depliant, raccolta di foto, interventi on line, ….) e assumere decisioni insieme; 

4.      elaborare, poi, una ipotesi di progettazione per ospitare le future carcasse dei capidogli nell’ambito del territorio del lago di Varano, nonché altri esemplari (rettili e delfini) e strumenti della civiltà della pesca;

5.      convocare nel prossimo incontro, oltre ai rappresentanti delle istituzioni dei paesi limitrofi e dei cittadini, associazioni e rappresentanti del mondo del lavoro, per partecipare il progetto di far nascere il museo  in oggetto affinché la tragedia dei capodogli arenati sulla costa prospiciente l’Isola Varano si trasformi in opportunità di crescita per tutto il Gargano;

6.      aprire un archivio presso la sede, in modo da conservare ogni documento che parli dell’evento e dello sviluppo del progetto.

L’assemblea elegge, quindi, all’unanimità dei presenti il presidente del Comitato Procapodoglio nella persona del signor Azzarone Antonio e questi designa come vicepresidente il signor Antonio Coccia. Viene nominato tesoriere il signor Francesco Di Cosmo e segretaria Leonarda Crisetti.

La seduta termina alle ore21,00 e di essa, seduta stante, è stato redatto il presente  verbale.

Cagnano Varano, 27/01/10

 

 

 

 

 

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 28 gennaio 2010 in notizie di cronaca

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: