RSS

“La luce dell’ombra”, un film surreale del foggiano Carlo Fenici

25 Dic

 

 “LA LUCE DELL’OMBRA”

Film surreale, del foggiano Carlo Fenizi, che dà spazio all’inconscio

 

.

Il film, ora in fase di montaggio, presenta un cast multiculturale. Vede, perciò, protagonisti attori e attrici italiani di Capitanata, brasiliani, spagnoli e francesi.

Il lungometraggio è ambientato in una splendida villa di campagna pugliese, dove un’opulenta famiglia meridionale si riunisce per una veglia funebre.

Cerimonia che offre ai personaggi lo spunto per uscire dagli schemi posti dalla razionalità, lasciando emergere il proprio inconscio e dipingendo una realtà contrassegnata da contraddizione, irrazionalità, sogno.

Veglia funebre che, di conseguenza, si fa presto palcoscenico di vicende surreali e paradossali.

Pietro Maria Caria, produttore, ha voluto concedere tutta la sua fiducia al regista Carlo Fenizi, nonché autore della sceneggiatura del film.

Fenizi ha diretto il lungometraggio con il prezioso contributo di Josep Delgado de Molina Martinez, assistente alla regia, e la valenzia dell’equipe di tecnici spagnoli, che hanno saputo portare avanti questo particolare progetto italo-spagnolo con impegno e adesione alla linea stilistica surrealista dell’equipe di regia.

Tra gli attori protagonisti ricordiamo i nomi di Julieta Marocco, Maria Rosaria Vera, Chiara Fenizi e Giovanni Prisco.

Il film è un omaggio al teatro, alle tradizioni e alle contraddizioni dell’essenza meridionale, ai dialetti garganici, al musical “ The Rochy Horror Picture Show”, con sfumature tematiche e formali di umile e dichiarata ispirazione Felliniana.

La scelta della Spagna come location nascerebbe dal bisogno di osannare le radici culturali comuni dei popoli mediterrani: spaziando dal flamenco alla taranta.

 

Cenni biografici

Carlo Fenizi, ventiquattrenne, autore e attore di molti cortometraggi e commedie teatrali, ha conseguito la laurea in Letteratura e Cinema a “ La Sapienza” e il diploma all’“Instituto Cervantes” (Centro ufficiale di studi di lingua e cultura spagnola) a Roma. Vanta, inoltre, esperienze vissute in Spagna, dove ha deciso di realizzare il suo primo progetto cinematografico.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 25 dicembre 2008 in notizie di cronaca

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: