RSS

“PO E TAN” 21 AGOSTO, Vico del Gargano, Largo del Conte, note di Leonarda Crisetti

01 Set

La prima di tre serate della rassegna “Po e Tan” organizzate da Vincenzo Luciani per conto dell’amministrazione comunale di Vico del Gargano nell’ambito dell’estate vichese 2008, ha visto entrare in scena cinque poeti dialettali pugliesi: Mimmo La Viola, Franco Pinto, Damiano d’Errico, Vincenzo Mastropirro e Maria Rosaria Vera.  Partecipazione straordinaria: Francesco Mastromatteo, brillante violoncellista, che ha accompagnato le poesie di Maria Rosaria Vera, sua madre.

Soddisfacente il livello di performance esibito dagli artisti, partecipato a un pubblico molto attento, interessato ed emozionato, centrando l’obiettivo, validando l’ipotesi che “del poeta è alfin la meraviglia”.

Il pubblico abbia apprezzato tutti e in particolare: Mimmo La Viola per la sua eleganza, Franco Pinto per la liricità, Damiano d’Errico per l’ironia, Vincenzo Mastropirro per la poliedricità, Maria Rosaria Vera per il “forte sentire” la tradizione e la capacità di andare incontro al pubblico.

Puntiamo ora i riflettori su questi poeti dialettali, per qualche cenno biografico.

Mimmo la Viola è nativo e residente a Foggia. Nel 1974 partecipa a un lavoro teatrale di R. Lepore, poeta dialettale foggiano. Dal 2001 fa parte del gruppo teatrale “Puzze retunne” e dal 2006 dell’Associazione Nazionale Poeti e Scrittori dialettali. Nel 2005 pubblica un libro di poesie e racconti rimati in dialetto Si ogne ndante t’aggire a’rrète, Edizioni del Rosone.  Nel gennaio 2008 completa la stesura di Stasère se magne, una commedia in vernacolo foggiano in due atti.

Franco Pinto nasce il 21 aprile 1943 a Manfredonia da un pescatore. La morte del padre lo costringe a interrompere gli studi e a imparare il mestiere del falegname. È autore di poesia e opere teatrali scritte in dialetto manfredoniano. Abbondante anche il materiale inedito. Pubblica: U chiamatôre [Il chiamatore], Liriche scelte, Foggia, Bastogi, 1985; Vernucchje [Bernoccolo], Manfredonia, Ed. il Sipontiere, 1990; A pûpe [La bambola], Manfredonia, Ed. del Golfo, 1991; Nu corje dôje memorje [Una pelle due memorie], Manfredonia, Il Sipontiere, 2002; Mèje cume e mo’ [Mai come ora], Ed. Cofine, Roma, 2004.

Damiano D’Errico nasce nel 1945 a Ischitella, dove vive della professione d’ingegnere. Ama definirsi “poeta amatoriale”, sebbene da diversi anni scriva poesie, inedite probabilmente per l’eccessivo scrupolo e dell’autore.  È, tra l’altro, fine dicitore di poesie in lingua italiana e in dialetto ischitellano; coltiva l’interesse per la musica e il canto popolare.

Vincenzo Mastropirro nasce nel 1960 a Ruvo di Puglia e vive a Bitonto (Ba). Ha una formazione variegata: flautista, compositore, poeta. Dal 1987 suona con il trio “Mauro Giuliani” per sale concertistiche in Italia e all’estero. Musica i testi di Alda Merini; su poesie di Vittorio Curci compone Songs e poi Mater Dolorosa, Stabat in nove quadri su laudi dialettali; produce brani per il jazzista Paolo Fresu & Alborata String Quartet; scrive poesie, alcune delle quali pubblicate su riviste e antologie nazionali. Vince il 1° premio Poesia Mezzago Arte 2007 sez. dialettale ed è finalista al Premio Ischitella-Pietro Giannone 2008.

Maria Rosaria Vera nasce il 21 agosto 1940 a vico del Gargano, fino al pensienamento è insegnante elementare a Vico, Peschici, Foggia. Ama la poesia e l’arte. Insieme al prof. Michle Afferrante fa parte del gruppo teatrale “Rinascita vichese”, rappresentando testici classici in lingua e testi in dialetto napoletano. Partecipa a un film di Luciani Emmer. Profonda consocitrice delle tradizioni e del dialetto vichese, Rosaria Vera è autrice di numerosi testi in lingua e dialetto di Vico del Gargano.

.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 1 settembre 2008 in notizie di cronaca

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: